Trova il testo che ti interessa Cerca Apri il glossario Usa la calcolatrice Button

Sei in: Sfera docenti / Esperienze didattiche

Navigare la rete mentale

Marinella Guzzi, Marina Leoni, Carmen Mandarino

Introduzione di M. R. Ciceri

Come una didattica che si avvale dei modelli mentali, strutture che rispecchiano il modo in cui la mente elabora, apprende, organizza e utilizza le conoscenze, può conseguire finalità interdisciplinari.

maggiori informazioni

vai ai moduli

Navigare la rete mentale

Il testo mostra come una didattica che si avvale dei modelli mentali, strutture che rispecchiano il modo in cui la mente elabora, apprende, organizza e utilizza le conoscenze, possa conseguire finalità interdisciplinari. Immaginiamo i modelli mentali come dei nodi che intrecciano le maglie di una stessa rete, la rete mentale. Quattro sono i nodi della rete mentale individuati come interdisciplinari: lo Script, ossia l’azione/il fare procedurale; il Racconto Ben Formato, ossia il narrare; il Frame, ossia l’organizzazione delle conoscenze; la Semantica, ossia la riflessione sui linguaggi. Ciascuno dei quattro capitoli che compongono il testo è esplicativo di ciascun nodo, affronta nello specifico ogni singolo modello, la sua natura scientifica e il suo utilizzo didattico, propone un esempio di percorso didattico interdisciplinare in cui viene descritta in modo particolareggiato la “navigazione nella rete mentale” effettuata a partire dal modello stesso preso in esame.



Galleria XYZ

Autoritratti in 3D: un’esperienza didattica

Nicoletta Farmeschi

Esperienza didattica finalizzata alla realizzazione di una galleria di autoritratti digitali nel mondo 3D.

maggiori informazioni

vai ai moduli

Galleria XYZ

Il testo descrive l’esperienza didattica delle classi di Nicoletta Farmeschi, docente nella scuola primaria “L. Santucci” di Castel del Piano (GR), finalizzata alla realizzazione di una galleria nel mondo 3D di autoritratti digitali, a partire dalla scoperta e l’approfondimento di queste nuove forme di arte. In questo percorso educativo è centrale l’approccio metodologico che fa propria l’impostazione dell’apprendimento esperienziale secondo D. Kolb, attivando la fase dell’esperienza concreta attraverso l’utilizzo dei mondi virtuali.

Viene così offerta a docenti e formatori un’ulteriore occasione per soffermarsi sul possibile utilizzo della didattica 3D come opportunità per permettere agli studenti di riappropriarsi di una concretezza dell’apprendimento, sempre più precocemente negata, e ai docenti di sperimentare un processo di mediazione didattica che espande e diversifica spazi, ruoli e protagonisti della mediazione stessa.


Testo curato da Maria Grazia Fiore

BBN editrice, Torino 2012.

ISBN: 978-88-6404-053-0



MODULI FREE RILASCIATI CON LICENZA CREATIVE COMMONS

Chiudi il menu
  • Trova il testo che ti interessa
  • Cerca
  • Apri il blocco appunti
  • Apri il glossario
  • Usa la calcolatrice
  • Apri l'agenda
  • Memorizza i percorsi
  • Carica i tuoi documenti
  • I tuoi amici
  • I tuoi gruppi
  • I tuoi messaggi
lavori in corso